CONN/Provider=SQLOLEDB.1;User ID=stefanoveratti;Data Source=ND18\SQLEXPRESS;Use Procedure for Prepare=1;Auto Translate=True;Packet Size=4096;Workstation ID=ND18;Use Encryption for Data=False;Tag with column collation when possible=False;/

profilo   galleria   fotografie   frammenti di viaggio   contattami

>> 2013 E' Viazz - itinerario collettivo del Circolo ...

 

<< 2000 russia

 

RUSSIA # 19 vii- 26 vii
19/07/2000   Bologna # Malpensa # Mockba

Due aeromobili per ritrovare la Russia Molto meno bianca di quando l’avevo lasciata Un ritorno in sordina, pian piano comincio a realizzare in che posto sono e quali cambiamenti ha vissuto dal 1996 Intanto mi sono rivisto la Piazza Rossa ed il ponte vicino al Gourìa, ottimo ristorante georgiano a prezzi modici, con verdure particolari e banda musicale georgiana


mockba 2000


RUSSIA # 19 vii- 26 vii
20/07/2000   Mockba

Giornata dai due volti Il primo solare, con prima vasca diurna nel Centro Senza Neve (sembra un’altra città, nel bene e nel male) L’incontro con Nikolai Bourov (il dirigente sportivo che mi ha facilitato il visto!), il passeggio verso i vicoli dell’Arbat Il secondo con la pioggia, che parte dall’Arbat ed arriva a sera, dove un’ottima cena mitiga il crescendo pluviale


mockba1 2000


RUSSIA # 19 vii- 26 vii
21/07/2000   Mockba # Uglich

Viaggio oltremodo veloce, al di sotto degli standard di sicurezza, con una vecchia Zigulì, eredità del regime sovietico Tante sensazioni degli anni ’60 rivissute in un giorno: motore con problemi elettrici, tirato al 200% senza pietà L’arrivo è in una dacia assolutamente sperduta, dove manca l’acqua corrente e si vive come ai tempi dei Soviet Atmosfera isolata, piena di moscerini e tafani, ma interessante


falce uglish 2000


RUSSIA # 19 vii- 26 vii
22/07/2000   Uglich

Interessante escursione ad Uglich, vera cittadina russa senza influenze europee e americane Molte chiese e monasteri abbandonati, aria pre-perestroika, piacevole passeggio indietro nel tempo, come probabilmente vive la gente russa dappertutto tranne che nelle grandi città E poi… vita nella natura Presa a piccole dosi è interessante, di più è alienante e… rimango un convinto Animale Cittadino


auto in croce uglish 2000


RUSSIA # 19 vii- 26 vii
23/07/2000   Uglich

Un’altra notte nella natura, pieni di insetti assetati di sangue La mattina l’incontro con un’arzilla 90enneche vive nel villaggio da sola da circa innumerevoli anni, poi il contatto con la natura si sospende (!) alla volta di Uglich, ancora, per ripassare e riesaminare il luogo Sosta al museo della vodka ed al ristorante caucasico, percorso fino all’immenso ed ex maestoso ponte sovietico sul Volga Ritorno a Mockba, dove rivedo la metro del monumento allo spazio in versione estiva


scarpe uglish 2000


RUSSIA # 19 vii- 26 vii
24/07/2000   Mockba

Il tentativo di vedere la Mockba underground come decritto dalla guida del 1996 fallisce miseramente sotto i colpi del Nuovo Che Avanza Tutto quello che è descritto alle pagg. 227-8 non esiste più! Per fortuna è rimasto vivo il Sad Ermitaz, giardino con bianchi lampioni e tre teatri, ancora in linea con i tempi andati Dopo una bella innaffiata estiva si passa in Tverskaja Ulica per ammirare i bei palazzi pre e post rivoluzione, dove spiccano diversi teatri La sera una vasca finale in Piazza Rossa Con una luce così se lo merita…


angeli rossi mockba 2000


RUSSIA # 19 vii- 26 vii
25/07/2000   Mockba

Si comincia con l’imponente, inaccessibile ed in corso Università di Lomonosov, molto interessante anche in versione estiva Si continua con la Chiesa Ex Piscina Del Salvatore Delusione: tutta interamente costruita ex novo! Si passa nella zona della statua di Puschkin e del cinema Rossya per la visita al museo di storia moderna russa Si chiude con il disturbo della pioggia in Kitajgorod e verso l’Arbat, ma la meta finale è il Gourìa… sì, ancora Lui, a deliziarci delle freschezze gastronomiche georgiane!


sguardo mockba 2000


RUSSIA # 19 vii- 26 vii
26/07/2000   Mockba

Pellegrinaggio alla statua e monumento al Cosmonauta, con visita al museo, dove mi rendo conto in che stato gli astronauti salivano in orbita negli anni ’60 (!) La pioggia intermittente concede brevi visioni del VDNCH (esposizione di quelle che furono le conquiste dell’economia rurale), sempre più mercato rionale La tappa successiva è in zona tretjakovskaja, passata una soleggiata Piazza Rossa ed attraversato il ponte dirimpetto sulla Mockba Ottima zona, piena di musei e mercati, che invita ad una godevole cena ukraina prima del ritorno in patria


uno sguardo al lunotto mockba 2000


torna su