CONN/Provider=SQLOLEDB.1;User ID=stefanoveratti;Data Source=ND18\SQLEXPRESS;Use Procedure for Prepare=1;Auto Translate=True;Packet Size=4096;Workstation ID=ND18;Use Encryption for Data=False;Tag with column collation when possible=False;/

profilo   galleria   fotografie   frammenti di viaggio   contattami

>> 2013 E' Viazz - itinerario collettivo del Circolo ...

 

<< 2010 francia costa azzurra

 

Côte de Azur # 2 vi- 6 vi
02/06/2010   Bologna # Piacenza # Voghera # Ventimiglia # Antibes

Riprendo il cammino motofotografico. Il microgiro prevede la Costa Azzurra Il percorso di viaggio lo conosco a menadito, per fortuna l'autostrada A 21 tra PC e Novi Ligure è poco frequentata L'arrivo a metà pomeriggio ad Antibes mi permette di sfruttare l'ottima luce pre e poi crepuscolare che avvolge sia il porto che la città vecchia, piccola ma densa di stradine, palazzi, mercati, bar, come si conviene a questa costa assai rinomata Qualche particolare mi attira, sia al porto che dentro le mura


NF antibes 2010


Côte de Azur # 2 vi- 6 vi
03/06/2010   Antibes # Toulon # Hyères # St Tropez # Antibes

Visita dedicata all'estremità meridionale della Côte de Azur Battezzo Toulon perché è una delle città della Francia sud che non ho ancora visitato Città di porto. Interessante. Ottima confluenza di negozi moderni e vecchi esercizi, soprattutto nell'area dove si tiene il mercato alimentare Numerose fontane nella città vecchia, talune al lavoro, molte altre tristemente aride A nord, oltre la stazione ferroviaria, uno "espace culture" molto geometrico, non bello ma che mi regala qualche click. Hyères: bel paesone su un colle, ma senza niente di eccelso Ci sono pure rovine di un castello, ma non mi degno di arrivare all'apice del colle per visionarle Riparto percorrendo la D 552, costiera, meta la celeberrima St. Tropez Mi reco colà per onor di firma ma non trovo proprio nulla di interessante, se non i soliti e blasonati “ricchi turisti” (vecchi e non, anche se questi ultimi lo diventano in automatico!)


riflessi toulon 2010


Côte de Azur # 2 vi- 6 vi
04/06/2010   Antibes # Cannes # Grasse # Antibes

Mattina post aurora in giro per Antibes (un solo click!), poi emigro alla volta di Cannes, la titolata Ville de Cinema! La famosa Croisette è popolatissima, anche se gli echi del Festival sono ormai lontani Il solito dedalo di stradine della città vecchia mi accompagna nelle mie perlustrazioni fotografiche Tempo di ripasso per cui decido di tornare a Grasse (cfr 2006): l’impressione è quella di allora Tanto profumo (Suskind!), città su più piani con improvvise piazzette attraenti, la parte delle vie da passeggio separata da quella dei locali (diversi arabi e nordafricani)


petali grasse 2010


Côte de Azur # 2 vi- 6 vi
05/06/2010   Antibes # Nizza # Cagnes # Antibes = > Fort Carré

Oggi tocca al ripasso di Nizza Percorro avenue de la Republique – silenziosa per merito dei soli tram che la attraversano – ed arrivo alla gradita piazza Garibaldi, mia prima meta ogni volta che visito questa città Poi mi riaddentro nella irta città vecchia (molteplici analogie con Genova!) ed alterno tratti turistici con tratti solitari Termino la visita con allungo verso il vecchio porto e le strade ortogonali periferiche ad esso adiacenti ed annoto lavori di ristrutturazione al museo d’arte moderna Tappa di ritorno intermedia ad Haut de Cagnes, irto ed “assai pittoresco” (cfr anziana ma valida Guida Verde TCI edizione 1987, che mi ha accompagnato in varie peripezie transalpine), antico borgo medievale, nucleo della titolata località balneare Carino ma poco sensibile al mio occhio fotografico


porta firmata grasse 2010


Côte de Azur # 2 vi- 6 vi
06/06/2010   Antibes # Ventimiglia # Finale Ligure # Bologna

Saluto Antibes e la Côte de Azur (oggi di un azur “foschioso”) e riparto per l’amata penisola Route Nationale fino a Monaco, con ripasso panorama “pittoresco” sul mare lungo tutta la costa, poi l’autoroute diventa autostrada, il che significa “Italia” Mi fermo a Ventimiglia, nella parte nuova, dove a parte il municipio di architettura del ventennio non noto nulla degno di nota Riparto per percorrere a S.S.1 Aurelia fino a Sanremo, già popolata da gente che va al mare, indi autostrada fino a Finale Ligure Poi l’asfalto mi scorre sotto agilmente fino a Bologna, via Piacenza Ecco fatto Millecinquecento km e settantasette diapositive attorno ad uno spicchio d'Europa Fine della Storia


riflesso antibes 2010


torna su